I sintomi dell’infarto sono diversi nelle donne.

Una ricerca del National Institutes of Health (NIH) indica che le donne spesso si trovano di fronte a un nuovo sintomo un mese prima di un infarto del miocardio.
Fra le 525 donne studiate ben in 95% ha riferito che circa un mese prima dell’infarto ha avuto dei sintomi mai avuti prima e fra questi i più comuni sono stati: fatica insolita (70.6%), disturbi del sonno (47,8%), e respiro corto (42.1%).
Sorprendentemente il 70% delle donne non ha mai avuto dolore al petto un mese prima dell’ attacco di cuore e ben il 43% non lo ha avuto neanche durante l’infarto. La maggior parte dei medici continua invece a considerare il dolore al petto come il principale sintomo sia negli uomini che nelle donne.

Lo studio del NIH, intitolato “I sintomi precoci dell’infarto del miocardio nelle donne“, è uno dei primi a studiare i sintomi dal punto di vista femminile e la sua importanza è legata ad una possibilità di diagnosi precoce che è la principale terapia di questo evento.Patricia A.Grady, ricercatrice e Direttrice del NINR dice:”E’ evidente che i sintomi nelle donne non sono prevedibili come quelli degli uomini. Questo studio permetterà sai alle donne che ai medici di conoscere tutta questa ampia gamma di sintomi che sono alla base di un infarto per non perdere la possibilità di una diagnosi precoce dell’infarto miocardico, che è la prima causa di morte sia negli uomini che nelle donne.”

I principali sintomi nelle donne un mese prima dell’infarto miocardico sono:
Fatica insolita 70.6%
Disturbi del sonno 47,8%
Respiro corto 42.1%.
Indigestione 39%
Ansia 35%

I principali sintomi nelle donne durante dell’infarto miocardico sono:
Respiro corto 58%
Stanchezza 55%
Fatica insolita 43%
Sudori freddi 39%
Vertigini 39%

Una ulteriore ricerca del NIH suggerisce che ci sono possibili differenze dei sintomi legate anche a differenze etiche e razziali.

Torna alla pagina Cardiologia